News

Aperte le iscrizioni!

Mercoledì 1 ottobre 2014 ripartono le attività presso la Scuola di Pianoforte Silence a Maglie (LE). I corsi che si terranno sono:

Pianoforte Classico
Pianoforte Moderno
Alfabetizzazione Musicale
Musica d'insieme
Musica per bambini

Durante l'anno scolastico 2014/2015 verranno organizzati incontri con esperti in ambito musicale per approfondire e confrontarsi attraverso masterclass, conferenze, guide all'ascolto, concerti e proiezioni di film.

House Concert

Lunedì 1 settembre alle ore 20:00, presso la Scuola di Pianoforte Silence a Maglie (LE), House Concert con l'esibizione del pianista Luca Baldassarre.

Programma:
J. S. Bach, Partita No. 2 in C minor, BWV 826
F. Chopin, Polonaise-Fantaisie, Op. 61
S. Prokofiev: da S. PROKOFIEV: 10 pieces for piano op. 75: The Young Juliet (4), Mercutio (8), The Montagues and Capulets (6)

Ingresso libero

Per questioni organizzative è necessaria la prenotazione scrivendo una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

House Concerts

Sabato 30 e domenica 31 agosto, presso la Scuola di Pianoforte Silence a Maglie (LE), House Concert con l'esibizione degli alunni del Conservatorio T. Schipa di Lecce sotto la guida del M° Roberto Corlianò.

Esibizione degli alunni del Conservatorio T. Schipa di Lecce sotto la guida della Prof. Concita Capezza: - See more at: https://www.scuoladipianofortesilence.it/index.php/news#sthash.p9wpMmXk.dpuf

Sabato 30 agosto ore 18:30:

Bach-Busoni: Ciaccona in D minor;
F. Liszt: Studio Trascendentale n. 10 in F minor (Appassionata);
C. Saint-Saens: Studio op 111 n. 4 (Le Cloches de Las Palmas);
M. Mussorgsky: Quadri di un'esposizione.

Pianista: Marco Baldassarre

 

Domenica 31 agosto ore 18:30

Bach-Busoni: Toccata in C major (Preludio, Intermezzo e Fuga) BWV 564;
F. Schubert: Wanderer Fantasie d760 op. 15;
C. Saint-Saens: Studio op 111 n. 4 (le cloches de las palmas);
Lyapunov: Studio Trascendentale n. 10 op 11.

Pianista: Giacomo Barriera

Ingresso libero

Per questioni organizzative è necessaria la prenotazione scrivendo una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

House Concert

Domenica 1 giugno, presso la Scuola di Pianoforte Silence, House Concert.

Ore 11:00

Anna Lucia Fracasso (pianoforte)
Angelo Urso (contrabbasso)


Programma:

Frank Proto - A Carmen Fantasy (Prelude, Aragonese, Nocturne-Micaela's Aria, Toreador Song, Bohemian Dance)
Joh Jeissel - Concertstùk op. 24
Angelo Urso - Aloe Ucriae

Ingresso: € 5,00

Ore 18:00

Esibizione degli alunni del Conservatorio T. Schipa di Lecce sotto la guida della Prof. Concita Capezza:

Simon Dongiovanni (pianoforte)
J.Brahms - Intermezzo op.117 n.2
R.Schumann - Slancio (dai "Pezzi fantastici")
                                                          
Christian Greco (pianoforte)
L.van Beethoven - Sonata op.10 n.1
                                                                                            
Anna Rame (pianoforte)
R.Schumann - Novellette op.21 n.1-6

Andrea Sequestro (pianoforte)                                                             
F.Mendelssohn - Variations Sérieuses op.54

Ingresso libero.

Per questioni organizzative è necessaria la prenotazione scrivendo una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Tutte le mattine del mondo

Mercoledì 21 maggio, presso la Scuola di Pianoforte Silence, verrà proiettato il film “Tutte le mattine del mondo”, il film di Alain Corneau sulla vita di Marin Marais.

TRAMA

Tutte le mattine del mondo è la storia di due musicisti legati da un intenso, contraddittorio rapporto maestro-allievo: Marin Marais, compositore vissuto tra XVII e XVIII secolo, prima allievo di Jean Baptiste Lully e poi musicista da camera del re Luigi XIV - e il misterioso musicista Monsieur de Sainte Colombe.

È raccontata in flash-back dallo stesso Marais, dinanzi a un piccolo gruppo di musicisti, suoi allievi, e ripercorre le tappe della sua formazione da musicista di viola da gamba, il ritorno all'umile casa natale, l'aspirazione di diventare un musicista celebre, le prime lezioni e quindi l’incontro con quello che ritiene il suo vero maestro, il Sainte Colombe. Egli, disdegnando uomini e libri, non vive che dell'amore per la musica, nel ricordo straziante della moglie morta senza di lui, molti anni prima. Il maestro riconosce le doti di virtuoso del Marais, ma rifiuta di dargli lezione, perché non sarà mai un vero musicista. È solo l’intervento della più grande delle sue figlie a convincere Sainte Colombe ad accordargli il privilegio delle sue lezioni. La figlia maggiore, infatti, attratta dal giovane, lo appoggerà e lo guiderà nello studio della viola, e gli si concederà con passione. Lo scontro più duro tra maestro e allievo si ha in seguito a una esibizione dinanzi al Re del giovane Marais, che rivela appieno le sue ambizioni mondane e l’aspirazione a un successo personale.

Il successivo incarico a corte segnerà la definitiva rottura tra lui e il maestro. La figlia di Sainte Colombe, Madeleine, dà alla luce un bambino, nato morto e si lascia deperire, a seguito dell’abbandono dell’amante. Nonostante il trascorrere degli anni, il legame di Marais con Sainte Colombe perdura e s’intensifica dopo la morte di Madeleine, suicidatasi dopo aver ascoltato un’ultima volta un'Aria dedicata a lei, “la sognatrice” suonata da Marais al suo capezzale.

Da quel momento, le notti inquiete di Marais lo portano sempre più spesso a spiare Sainte Colombe, come aveva fatto pure da ragazzo per carpirgli i segreti della sua arte, alla porta del capanno. Finché una notte, il maestro lo accoglie nel suo eremo, per una vera lezione sulla musica e sul suo terribile potere e per un’ultima esecuzione in duo dell’Aria composta per la moglie, “Le lacrime”, che sembra aver avuto negli anni il potere di riportarla a lui dalla tomba. Nell’epilogo, il maestro riconosce finalmente Marais come suo allievo e si dice pronto a impartirgli la prima vera lezione.

L'inizio è previsto per le ore 20:30

L'ingresso è gratuito e si accese su prenotazione scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.